lunedì 14 maggio 2018

Raccontare per voi

A volte  momenti di silenzio servono per ragionare. Fermarsi. Ripartire.
Chiedersi la direzione del proprio lavoro.
Amarlo nuovamente.
Sentire come risuonava nel lavoro di altri.
Capire cosa ha un senso.

Offrire il nostro lavoro ci ha fatto più volte interrogare in un mondo che ha pochi scrupoli anche su come difenderlo. Difenderlo nel senso di darlo in mano a persone che lo usino con cura, con rispetto, che capiscono le realtà piccole che siamo e quanto sia frutto di energie messe insieme per fare qualcosa di bello.
Che è bellissimo, perché è raccontare per voi le cose belle che ci sono nel mondo dell'immaginario.
Quindi continuiamo, nonostante l'uso poco corretto fatto da molti, a pubblicarlo qui per voi, e a darvi degli assaggi, ogni tanto.

Eccovi Librai Ragazzi e Libri di questo mese.

Grazie a Liber che ci accompagna nell'avventura della sua diffusione, presenza silenziosa, e a Andersen che ogni mese ospita un assaggio e rimanda qui i suoi lettori, le nostre parole hanno un senso più bello vicine a gruppi di critici qualificati con occhi diversi e simili ai nostri.

Grazie a voi, che avete atteso pazienti,
cito Louise Bourgeois in Ninna Nanna di Stoffa
"Il ragno non si arrabbia se rovinano la sua tela, riprende il lavoro e la ripara".
Buoni sguardi a libri e avventure su equilibri di tele di ragno


Vera e Il Coordinamento delle Librerie per Ragazzi

ps. vi  ricordiamo che l'uso di queste pagine è legato a questa licenza https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/it/deed.it

Nessun commento:

Posta un commento